Risultati del campo Sperimentale

Share

Premessa

La stagione 2017 è stata caratterizzata dal caldo e dalla siccità, sono stati registrati livelli che non si riscontravano da 80 anni. La mancanza di acqua è perdurata per più di un mese e il caldo è arrivato sopra i 40 gradi per lunghi periodi.

Questa situazione ha compromesso la stagione, i dati sottoriportati non devono essere presi in considerazione in termini assoluti ma solo come paragone tra 6 varietà.

Alcune varietà sono state dedicate alla raccolta di fiore, altre al seme. Nella tabella trovate i risultati ottenuti

Di seguito i dettagli delle singole varietà:

Caramgnola

Varietà dioica tardiva gigante, molto resistente e produttiva in termini di raccolta manuale di fiore, complessa per la raccolta di seme in quanto molto alta e con arbusto robusto quindi risulta difficle la trebbiatura. Il Seme è stato acquistato da Assocanapa Torino, ad un costo di 15€ al kg. Ha una buona germinabilità

Analisi sul fiore:

THC 0.499%

CBD 1.59%

A sinistra il seme raccolto, a destra il seme acquistato per la semina. Sono molto simili in termini di colore e dimensioni

Villanova

Varietà dioica tardiva e gigante, molto simile alla Carmagnola per fattezza e produttività. Il seme è stato acquistato da EcoHemp Rovigo ad un prezzo di 6.50€ al kg. Ha una bassa germinabilità. Analisi sul fiore non effetuate con la presunzione che siano molto simili alla Carmagnola

A sinistra il seme raccolto, a destra il seme acquistato per la semina. Sono molto simili in termini di colore e dimensioni

Futura 75

Varietà monoica tardiva, molto resistente e produttiva, valida sia per la raccolta di fiore manuale che per la raccolta di seme. Fiore ricco di principi attivi e olii essenziali, seme ricco e con alte rese. Olio amaro e scuro. Il Seme è stato acquistato presso Southemp Taranto ad un prezzo di 5.50€ al kg. Ha un ottima germinabilità.

Analisi sul fiore:

THC 0.12%

CBD 3.80%

A sinistra il seme raccolto, a destra il seme acquistato per la semina. Il seme raccolto risulta leggermente più chiaro e più piccolo

Codimono

Varietà monoica tardiva, molto resistente e produttiva. Indicata per la raccolta di seme. Olio delicato, note di nocciola. Il seme è stato acquistato da EcoHemp Rovigo ad un prezzo di 6.50€ al kg. Ha una bassa germinabilità.

Analisi sul fiore

THC 0.049%

CBD 1.82%

A sinistra il seme raccolto, a destra il seme acquistato per la semina. Sono molto simili in termini di colore e dimensioni

Carmaleonte

Varietà monoica tardiva, poco resistente e poco produttiva. Il fiore diventa gialla qundo matura e non ha particolari profumi, anche la fattezza non è interessante, tende a degradare durante la maturazione. Abbiamo cercato di raccogliere il seme e lasciato il fiore, ma i risultati sono stati deludenti. Il seme è stato acquistato da EcoHemp Rovigo ad un prezzo di 6.50€ al kg. Ha una bassa germinabilità.

A sinistra il seme raccolto, a destra il seme acquistato per la semina. Sono molto simili in termini di colore e dimensioni

Uso 31

Varietà dioica precoce. Delicata e produttiva se trova le giuste condizioni. Teme troppa o poca pioggia, rischio di produzione di seme vuoto. Quest'anno infatti ha prodotto solo seme vuoto e il raccolto è improduttivo, anche il fiore non è di particolare interesse in termini di fattezza e profumi, la stagione esageratemente calda ed asciutta ha condannato la USO 31 ad un lento degrado e rinsecchimento. Il seme è stato acquistato da HempFarm Tortoreto ad un costo di 5.40€ al kg. Ha una ottima germinabilità.

A sinistra il seme raccolto, a destra il seme acquistato per la semina. Il seme raccolto risulta più chiaro e più piccolo

 

Di seguito i degli dei singoli lotti in sperimentazione

5/04/2017 semina terreno in via Cesanense, Mondavio, 3 varietà in parallelo:

20 kg di Carmagnola

20 kg di Carmaleonte

20 kg di Villanova

Inizio fase luna crescente, periodo precedente di sole e mancanza di pioggia da 15 giorni, temperatura massima 20 gradi, minima 10, sopra le medie stagionali.

Il 6 aprile c'è stato un breve temporale con 10 ml. di acqua, poi è seguita una siccità con caldo fino a 25 gradi fino al 15/04, durante la notte c'è stata una breve precipitazione, il 17/04 c'è stata un'altra precipitazione con 25 ml di acqua e precipitazione delle termperature per tutta la settimana a seguire, massima 15 gradi e minima 5 gradi.

il 21/04/2017 la germinazionazione è ancora bassa e inzia la presenza di infestanti

8-9/04/2017, le temperature si sono ulteriormente abbassate, c'è stata una breve precipitazione, temporali forti nelle zone vicine e neve nel monte Catria, sono seguite gelate notturne fino al 18/04, quando le temperature sono tornate miti.

26/04/2017 la canapa comincia a intravedersi chiaramente e si notano anche le differenze di germinabilità come già dimostrato in test indoor: la Carmagnola è più fitta

Carmaleonte meno fitta:

Villanova ancora meno fitta:

12/05, è arrivata una perturbazione abbastanza seria che è durata 3 giorni, con piogge consistenti e durature, le temperature si sono stabilizzate sotto la media stagionale. La fase di luna crescente sta culminando.

La carmagnola è germogliata e sta crescendo mentre le altre varietà (carmaleonte, villanova) sono sempre molto rade, la differenza nel campo è netta e le infestanti sono già importanti in alcune zone del campo:

Il 18 maggio a 42 giorni dalla semina il campo si presenta così, con evidenti differenze di densità di piante presenti.

3/07/2017

La coltivazione ha subito un lungo periodo di siccità e caldo fino a 36 gradi, solo due giorni fa ci sono stati dei temporali che hanno riportato le temperature ai livelli di stagione, ma la pioggia non è stata sufficente, tutta l'Italia è in emergenza idrica.

Nonostante questa situazione la Canapa resiste, sembra aver sospeso la crescita e le varietà precoci hanno anticipato la fioritura. La carmagnola è alta circa 2 mt.

17/07/2017 due giorni fa c'è stato un forte temporale con un principio di grandine ed un abbassamento delle temperature di 10 gradi.

La Carmagnola ha iniziato la fase di fioritura in anticipo, si cominciano a distinguere i grappoli dei maschi e i pistilli delle femmine.

La Carmaleonte è in stato avanzato di fioritura, addiruttura comincia ad ingiallire, la Villanova ancora non presenta matuarazioni di sesso.

17/08/2017

Le condizione della coltivazione sono compromesse dal prolungarsi della siccità, tutte le varietà stanno soffrendo e la vegetativa si è bloccata

Carmagnola:

Carmaleonte:

Villanova:

14/04/2017 semina sperimentale 1/2 ettaro in via san't Isidodoro, Corinaldo:

Abbiamo seminato con seminatrice interfila 50 cm Gaspardo 6 varietà, 12 file per varietà.

In ordine dal lato mare al lato monte: Carmagnola, Villanova, Futura 75, Carmaleonte, Codimono, Uso31

densità 10kg per ettaro

sono stati seminati anche 2 ettari di Codimono e 3 ettari di Uso31 nei terreni circostanti.

il 30/04/2017 cominciano ad intravedersi chiaramente le file, ma i terreni sono arsi per mancanza di piogge sostanziali.

12/05/2017, è arrivata una perturbazione abbastanza seria che è durata 3 giorni, con piogge consistenti e durature, le temperature si sono stabilizzate sotto la media stagionale. La fase di luna crescente sta culminando.

18/05/2017 33 giorni dalla semina il campo sperimentale si presenta così:

3/06/2017 l'appezzamento è stato lavorato con la fresa da interfila per eliminare le infestanti, la canapa cresce bene a parte la Carmaleonte che risulta la più rada:

Carmagnola:

Villanova:

Futura 75:

Carmaleonte:

Codimono:

Uso31:

3/07/2017

La coltivazione ha subito un lungo periodo di siccità e caldo fino a 36 gradi, solo due giorni fa ci sono stati dei temporali che hanno riportato le temperature ai livelli di stagione, ma la pioggia non è stata sufficente, tutta l'Italia è in emergenza idrica.

Nonostante questa situazione la Canapa resiste, la coltivazione sperimentale ha reagito bene, la crescita non si è fermata e l'altezza media è 230cm. La Uso 31 è già in piena fioritura, ma le altre varietà non sembrano dimostrano emergenze. La Carmaleonte resta la più rada.

Carmagnola:

Villanova:

Futura 75:

Carmaleonte:

Codimono:

Uso 31:

17/07/2017, nel week end ci sono stati temporali che hanno abbassato le termperature di 10 gradi, l'acqua non è stata sufficente per irrigare adeguatamente. Le piante hanno tutte iniziato la fioritura in anticipo, sono rimaste nel complesso basse per la mancanza di acqua e alte temperature perdurate per tutto giungo.

Carmagnola, altezza media 220 cm, inizio fioritura:

Villanova, altezza media 200 cm, fine fase vegetativa:

 

Futura 75, altezza media 180 cm inizio fioritura:

Carmaleonte, altezza media 180 cm, avanzata maturazione:

Codimono, altezza media 170 cm inizio fioritura:

Uso 31, altezza media 120 cm, fioritura avanzata:

 

31/08/2017 nonostante la siccità e le temperatura elevate, il campo sembra essere rigoglioso e resistente:

Carmagnola, altezza media 2.20mt fioritura arretrata

Villanova, altezza media 2.50mt fioritura avanzata, fiore ancora privo di semi

Futura 75, altezza media 2 mt. fioritura avanzata con presenza di semi per metà maturi

Carmaleonte, di colore giallo già da qualche settimana, altezza media 2.20 mt, fioritura avanzata con poco seme

Codimono, altezza media 2 mt. fioritura arretrata, i maschi non hanno ancora aperto il polline

Uso 31, altezza media 1.80mt fioritura avanzata e maturazione completa.

 

12/09/2017 Aggiornamento

Niente pioggia, la siccità e il caldo sono persistono, le piante sono ancora vive ma dimostrano difficoltà.

La Carmagnola ha raggiunto una altezza variabile da 150 cm a 200 cm con un unico fiore in cima, la maturazione del fiore è completa, il seme invece è ancora verde per la maggior parte

La Villanova dimostra una crescita e sviluppo molto simili alla Carmagnola sia in altezza che in tempi di maturazione

La Futura 75 è molto profumata, altezza tra 150 e 190 cm, fiore maturo e seme quasi maturo

La Carmaleonte è la pianta che soffre di più, nata e cresciuta molto rada non ha espresso fin ora alcun interesse sulle altre varietà. Poco seme e poco profumo. Altezza media da 160 cm a 200 cm.

La Codimono è ancora abbastanza verde, è iniziata l'ipollinazione e si vedono i primi semi esposti. Alezza tra 160 cm 180 cm

La Uso 31 è matura

In comune d'accordo abbiamo deciso di destinare la Carmagnola e la Villanova per la raccolta di fiore, il resto a seme

Trebbiatura USO 31 22/09/2017

Raccolto 30 kg. di seme con un peso specifico molto basso e improduttivo.

Raccolta di fiore Villanova 4/10/2017

resa 70 kg di fiore essicato

Raccolta di fiore Carmagnola 4/10/2017 Resa 80 kg di fiore essicato

Trebbiatura Futura 75 5/10/2017 raccolto 18 kg di seme ottimo

Trebbiatura Codimono 5/10/2017 15 kg di seme buono

Trebbiatura Carmaleonte 04/10/2017 non è stato raccolto niente

 

14/04/2017 semina 2 ettari a San Lorenzo in Campo (PU)

Uso 31 in via Miralbello San Lorenzo in Campo

31/05 la uso31 comincia ad esprimere il sesso, si distinguono maschio e femmina

Il campo è abbastanza regolare e si presenta così:

3/07/2017

La coltivazione ha subito un lungo periodo di siccità e caldo fino a 36 gradi, solo due giorni fa ci sono stati dei temporali che hanno riportato le temperature ai livelli di stagione, ma la pioggia non è stata sufficente, tutta l'Italia è in emergenza idrica.

Nonostante questa situazione la Canapa resiste, la Uso 31 ha anticipato la fioritura, le piante maschio stanno morendo lasciando spazio ai fiori impollinati. Il campo per metà ha una altezza che non arriva al mt., nell'altra metà che si trova in un leggero avvallamento invece è cresciuta meglio forsa avantaggiata da più umidità, l'altezza raggiunge 120cm.

18/08/2017 Il campo soffre gravemente la mancanza di acqua che ormai sembra aver compromesso completamente la crescita vegetativa della Uso 31. La fioritura è in stato avanzata condizionato dalla emergenza in cui si trovano le piante.

31/08/2017 Abbiamo deciso di non trebbiare il campo per non gravare di costi inutili, la siccità è stata così lunga ed intensa con temperature fino a 40 gradi che hanno compromesso completamente la produttività del campo e la qualità del seme. Abbiamo raccolto campioni nel campo ed abbiamo costatato un peso specifico molto basso.

 

 

26/04/2017 semina 2 ettari varietà Codimono densità 50 kg per ettaro in Via contrada Montericco, Mondavio

il 17/05 il campo si presenta con dei problemi di germinabilità e in ritardo sulla crescita:

3/06 la codimono ha preso possesso del campo e sembra aver risolto i problemi iniziali, il campo è regolare a parte una zona con ristagno:

3/07/2017

La coltivazione ha subito un lungo periodo di siccità e caldo fino a 36 gradi, solo due giorni fa ci sono stati dei temporali che hanno riportato le temperature ai livelli di stagione, ma la pioggia non è stata sufficente, tutta l'Italia è in emergenza idrica.

Nonostante questa situazione la Canapa resiste, la Codimono sembra aver sospeso la crescita in attesa di una primavera adeguata, l'altezza raggiunge 120cm.

08/08/2017

La codimono soffre pesantemente la mancaza di acqua, la fioritura è complicata e la parte maschio del fiore non esprime polline

 

26/04/2017 Semina 2 ettari Futura 75 densità 50 kg. per ettaro in via Peve Canneti, Orciano

3/06 la futura 75 cresce bene e regolare, la densità di semina è stata molto alta per un errore di regolazione e le piante sono molto fitte:

08/08/2017

La Futura 75 risente della prolungata siccità, il campo sembra ancora rigoglioso ma la crescita vegetativa si è bloccata

 

 

Regione Marche, nuova legge sulla promozione della coltivazione di Canapa

Share

Il consiglio regionale delle Marche ha approvato all’unanimità la legge che promuove la coltivazione della Canapa. Tutti d’accordo nel determinare l’importanza del rilancio agricolo e commerciale nonostante le turbolenze che sta attraversando tutto il settore. La legge, incentiva la creazione di filiere per la produzione dei derivati della Canapa, individua le aree di sviluppo e finanzia gli investimenti necessari. Visualizza […]

Continua a leggere

Da oggi, solo Radio Maria

Share

Scrivici per Contatti e soluzioni info@canapa.marche.it   Stiamo attraversando un periodo difficile, il commercio di prodotti derivati della Canapa è tornato indietro di 30 anni, praticamente agli albori del settore, quando non esistevano differenze culturali tra Canapa e Marijuana. Questo contesto è stato causato dalle sentenze della cassazione e dalle circolari emesse del ministero dell’interno che denotano una presa di […]

Continua a leggere

la Stronzata del giorno

Share

“Mangiare dolci alla Cannabis è pericoloso, più che fumarla”. Messaggio associato ad una immagine che promuove l’utilizzo dei Semi di Canapa… Il genio che ha scritto questa porcheria è Giuseppe Remuzzi nel quotidiano Corriere della Sera​. La fonte arriva dal Colorado dove la marijuana è libera per ogni uso dal 2012. Uno studio ha dimostrato che ingerire marijuana sballa di […]

Continua a leggere

Secondo incontro 2019 Associazione Canapa delle Marche

Share

con la presente desidero invitarti a partecipare al secondo incontro che avrà lo scopo di organizzare l’attività associativa di quest’anno. La riunione si terrà mercoledì 20/02/2019 alle ore 17:30 presso la sede sociale, a Mondavio, frazione San Michele al Fiume, in via Cesanense n 93. https://goo.gl/maps/moGfd9Wefxk I punti principali su cui concentreremo l’attenzione sono: – Analisi situazione legale e prospettive […]

Continua a leggere

2018 l’anno della svolta

Share

Il 2018 rappresenta l’anno della svolta nella coltivazione della Canapa Tutti finalmente si sono accorti che esiste una nuova stagione di questa meravigliosa pianta criminalizzata per mezzo secolo. Mai nella storia dell’agricoltura si era visto un proliferare di nuove aziende agricole come nel biennio 2017/2018, un esercito di giovani contadini travestiti spesso da dottori in camice o businessman in giacca […]

Continua a leggere

Hemp Tour 2018

Share

Il “Giro di Campi” è stato bello, parteciapre al grande lavoro fatto dagli associati è gratificante. Associazione Canapa delle Marche continuerà a proporre questa attività per promuovere la coltivazione di Canapa a tutti gli interessati. Per info: associazione.canapadellemarche@gmail.com www.canapa.marche.it www.facebook.com/canapadellemarche Hemp Tour 15/07/2018

Continua a leggere

THC Tetraidrocannabinolo

Share

Con questo articolo voglio parlare di cura a base di THC, lo faccio spesso ma non mi permetto mai di parlare di terapia non avendo le qualifiche. Spesso mi fermo davanti a situazioni serie per non espormi troppo promettendo miracoli, è difficile rispondere ad un malato con dei consigli utili alla risoluzione dei problemi… Qualcosa in me non era ancora […]

Continua a leggere

Canapa delle Marche in Fiera

Share

Mondavio, sabato 26 agosto 2017: la Fiera della Canapa delle Marche Un evento tanto atteso quello di mettere in mostra le eccellenze derivate dalla coltivazione di Canapa nelle Marche. finalmente a Mondavio (PU), nella magnifica cornice medievale del centro storico, si riuniranno le varie realtà legate alla Canapa per incontrarsi, confrontarsi e mostrare tutto ciò che sanno fare. di seguito […]

Continua a leggere

Corso di Cucina con Fabio Romoli

Share

26 agosto 2017 ore 17:00 “Corso di Cucina” Il pasticcere Fabio Romoli della omonima pasticceria di Civitanova Marche, terrà un corso di cucina a base di Canapa per divulgare tecniche particolari che permettono di realizzare prelibatezze ricche di proteine ed energia che la canapa dona. Romoli riesce a realizzare impasti con il 50% di farina di Canapa, riesce anche a […]

Continua a leggere

Comments

comments