la tisana di canapa

Share

Hai problemi a dormire? Ti svegli appesantito?

In molti casi la difficoltà al riposo è causata da piccole intolleranze alimentari che rendono difficile la digestione. Altre cause sono determintate dall'accumulo di acido lattico che spesso deriva dalla attività sportiva ma anche dallo stress.

Una tazza calda di Tisana alla Canapa per colazione o dopo cena, potrebbe risolvere i tuoi problemi.

Tisana alla Canapa

Coltivata con Acqua e Sole

I nostri fiori di Canapa sono stati coltivati nelle Marche senza alcun utilizzo di chimica. Selezionati e raccolti a mano nel periodo di massima fioritura, alla mattina di luna crescente.

Essiccati e confezionati in locali certificati HACCP che rispettano le norme igieniche del settore alimentare.

Non ha effetti psicotropi

Anche se alcuni vorrebbero il contrario... Anche se spesso il naturopata conta sull'effetto placebo... Diciamo la verità: "La Tisana alla Canapa non contiene THC" quindi non provoca alcun "sballo" o "effetto rilassante" inteso come psicotropo.

Il THC infatti non è idrosolubile. Già la rilevanza di THC nel fiore di Canapa industriale è estremamente bassa comunque, quel poco, non verrà mai assorbito durante l'infusione.

Paradosso della legge 242/2016

A causa del vuoto normativo sui contenuti di THC ammessi negli alimenti, la Tisana alla Canapa, rappresenta ancora un paradosso, visto che viene prodotta e venduta in tutta Europa ma bisogna inneggiare al principio di libera circolazione delle merci, per poter fare altrettanto in Italia.

L'Avvocato Dario Dongo esprime un oppinione chiara costatando la presenza di alcune ASL locali che cercano di opporsi, senza alcun diritto, alla commercializzazione di questo prodotto.

Mai effetti collaterali

Anche parlando di Canapa terapeutica (volgarmente detta Marijuana), la dipendenza da uso assiduo e di lungo periodo è paragonabile alla masturbazione adolescenziale; si ripete perché provoca piacere. L'astinenza si limita a brevi stati di agitazione e si risolvono in poche settimane, non esistono casi di overdose.

I nostri fiori di Canapa derivano dalle coltivazioni a basso contenuto di THC (<0,2%). I principi attivi che ne derivano non hanno effetti indesiderati sull'uomo, non provocano intolleranze o allergie e non danno assuefazione.

L'infusione di fiore di Canapa, come potete immaginare, ha scaturito una notevole discussione trainata dai più disperati proibizionisti ma anche da operatori del settore Canapa Ligth (uso tecnico) che ne vedono una minaccia competitiva.

Citiamo un post di Fabio Poli (Guru del settore) che recensisce la nostra tisana, per dare una informazione corretta della potenza terapeutica che viene ignorata in Italia mentre si attende un parere autorevole del ministero della Sanità.

Dico "Autorevole" visto che quello espresso il 10/04/2018 che sembra un “Marijuana Tax Act” del 1937, è stato praticamente messo nel cassetto dalla Ministro della Salute che nel frattempo (per fortuna) ha deciso di azzerare il Consiglio Superiore che lo aveva emesso.